FormenteraLive

guida turistica informazioni pratiche spiagge immagini esperti consigliano dai blog

blog hasta formentera sogno caraibico sogno d'estate hippy & vip ultimo paradiso l'isola le spiagge vita sull'isola sorpresa

Blog

E' ormai risaputo che i blog consentano di esprimere ad ognuno, il proprio pensiero nella massima libertà ed autonomia. Questo aspetto, in particolare ci affascina molto, pertanto poiché intendiamo offrire ai nostri visitatori solo informazioni utili, scollegate da qualsiasi circuito commerciale, riportiamo dopo qualche verifica, se necessario, i migliori articoli su Formentera apparsi sui blog, sperando di fare cosa utile e gradita.

L'isola che non c'è...
Località: Formentera
Regione: Baleari
Stato: SPAGNA (ES)
Data inizio viaggio: sabato 15 luglio 2006
Data fine viaggio: mercoledì 26 luglio 2006

.."Seconda stella a destra questo è il cammino, e poi dritto fino al mattino poi la strada la trovi da te... porta all'isola che non c'è!"

La "tappa" Formentera era "on hold" nel cassetto dei desideri già dall'estate scorsa. Quest'anno non ci siamo perse in chiacchiere e, io e le mie amiche, a giugno eravamo già operative su internet alla ricerca di un volo e di un appartamento. ..Ed è proprio così che si fa, si acquista il volo poi si trova l'appartamento e ovviamente si noleggia lo scooter.
Raggiungere Formentera per noi è stato semplicissimo! Volo acquistato con Vueling.com (Milan-Ibiza) a soli 10€+tasse! ..In un'ora e trenta minuti siamo arrivate ai Caraibi (lasciatevelo dire da chi, ai Caraibi, ci è già stata). Le spiagge, il mare e i colori della sabbia e dell'acqua di quest'isola non hanno nulla da invidiare.

C'è chi dice che ad Ibiza ci si diverte e chi, che a Formentera ci si rilassa. NULLA DI PIU' FALSO!!!!! Era un sacco di tempo che non facevo una vacanza così divertente,. Mare&musica e tante chiacchiere ecco il cocktail di questa vacanza. Un mare di gente unita da un unico denominatore: Divertirsi!!

..E così è stato, di giorno e di notte, tra Playa des Illetas&Cala Saona, tra Blanco&Neroopaco&Bananas...
A mare mai prima delle 13, a dormire, come canta il buon vecchio Lorenzo, mai prima delle sei.

...Buone vacanze a tutti!!!

 

Formentera Lady

Nel Mediterraneo una delle isole più belle e romantiche per vacanze indimenticabili!

"Formentera Lady..." Ogni volta che penso a Formentera la mia mente è attraversata dalle note del (famoso!?!) brano dei King Crimson. Qualcuno lo conosce? E' un motivo lento, trasognante, bellissimo. Come l'isola.
E' da tanto che ci volevo andare, a Formentera. Qualche amico c'era già stato. Me ne ha parlato. E' quello che cerco. Settembre 1999, io e la mia compagna avremmo una bella settimana di ferie. Siamo d'accordo. Dopo tanto parlarne, sembra l'occasione giusta. Ci affidiamo ad un tour operator, cosa che facciamo abbastanza di rado. Questa volta va così. Un milione tondo tondo a testa per volo a/r con pernottamento e prima colazione, presso una dei tanti "hostal" presenti sull'isola. Sì, fortunatamente esistono pochi mega-hotel, sapete, quelli che danno proprio fastidio…anzi, ce n'è solo uno. Gli altri sono strutture abbastanza discrete. Non aggrediscono il paesaggio. Poi, diffusissime, le sistemazioni come la nostra. Costruzioni basse, tipicamente bianche, che si integrano accettabilmente con l'essenziale tessuto urbano dell'isola e con la sua vegetazione, anch'essa bassa, mediterranea.
Formentera è un'isola tranquilla, da godere per la bellezza del suo mare e dei suoi lidi. Il nudismo è molto praticato, sulle spiagge. La vita notturna è quasi inesistente. L'unico centro con un po' di "movimento" è la turistica Es Pujols, dove si concentrano negozi, bar, gelaterie, birrerie, caffetterie ecc. ma comunque niente di chiassoso e nulla che possa assomigliare agli eccessi della vicina Ibiza. A Formentera aleggia un'atmosfera rilassata. A cavallo tra la fine degli anni '60 e l'inizio dei '70, e' stata la classica meta hippy assieme ad Ibiza, e vive ancora un po' di questi sfumati ricordi, a differenza di Ibiza, che ha ceduto, vendendosi alla trasgressione fine a sè stessa, al cemento, ai fast-food e ai neon.
Il maggiore centro dell'isola, Sant Francesc, animato di giorno da un simpatico mercatino, di sera è letteralmente deserto. Nessuno. Tutti sono a Es Pujols. O (in minima parte però) a San Ferran, dove si trova, oltre ad un paio di bar e ristorantini, la mitica "Fonda Pepe". Era lo storico ritrovo degli hippies, anni fa. Ora è un bar-ristorante un po' particolare, in quanto nei frequentatori del bar l'anima hippy è ancora diffusa (!), mentre il ristorante (senz'altro più "normale") offre degli ottimi piatti a prezzi decenti. Noi qui abbiamo gustato una paella fantastica!
Il mezzo più adatto per girare l'isola è il motorino. E' possibile noleggiarli un po' ovunque. E girovagare, così, per tutta l'isola, scoprendola giorno dopo giorno. Le vecchie saline, che anche se in disuso, offrono uno spettacolo senza dubbio interessante, specie a fine estate, quando per via del processo di cristallizzazione del sale, le pozze assumono un'impalpabile colorazione rosa. I fari, specialmente quello de La Mola, il "faro della fine del mondo", come lo chiamava Jules Verne nel suo "Viaggio attraverso il sistema solare". Le scogliere, a picco, alle due estremità dell'isola. La profumata macchia mediterranea, che riveste buona parte di Formentera.
E soprattutto le spiagge, lambite da un mare di cristallo, è ciò che ogni giorno appariva ai nostri occhi. Le spiagge più belle... sono tutte! Playa de Illetas, Playa Mitjorn (lunga 7 km), Cala Sahona.
E poi la selvaggia e solitaria isola Espalmador (traghetti da Playa Illetas). Caratteristica di quest'isoletta, oltre ad avere in certi tratti la sabbia rosa, è che all'interno, in mezzo alla vegetazione, c'è un punto dove vi sono delle pozze di fango termale. Sembra che faccia molto bene alla pelle. E' simpatico vedere le poche persone che ci arrivano, immergersi in questi buchi grigi, spalmarsi addosso la fanghiglia grigiastra e poi ritornarsene nudi alla spiaggia, in attesa che il fango secchi per bene. E' una sensazione di libertà fantastica. Ho visto la faccia di chi, ignaro di tutto, si è visto spuntare dai cespugli persone conciate cosi'! Spassosissimmo, credetemi!
Formentera è tutto questo, è una Lady che sa del proprio fascino, non ha bisogno di agghindarsi per piacere, e dona le proprie grazie a chi la sa capire, a chi la vuole scoprire.

Da non perdere

Una cena al tramonto al ristorante "El Mirador", sito nell'omonima località. E' un luogo strategico, posto un po' in alto, dal quale si vede... datemi retta, andateci. Almeno un'ora prima del tramonto. Poi ne riparliamo, Ok?
;-)

Curiosità

Le piante di fico. Mai visto nulla del genere. Potate in modo tale da farle sviluppare in larghezza, piuttosto che in altezza. Sembrano dei buffi ombrelli, o dei funghi enormi. I rami, che si protraggono in orizzontale, sono puntellati da pertiche che ne sostengono il peso. Sono veramente strane, rispetto a quelle che siamo abituati a vedere normalmente. Evidentemente lo sviluppo di tale pratica, ne ha fatto una vera e propria peculiarità di quest'isola.
Altra chicca, il mulino che si trova in località Es Pilar. Alcune fonti dicono che si tratti di quello raffigurato nella celebre copertina dell'album "More" dei Pink Floyd. Sarà vero? Mah…. Gli appassionati del genere (me compreso) hanno di che sguazzare ...
 

Note dolenti
Non me ne vengono proprio in mente, ci credete?

 

Formentera ... amore a prima vista

Un anno, x caso, sono capitata a Formentera x le vacanze. E' successo 4 anni fa ed è stato amore a prima vista. Ma non come molti amori estivi che poi si rivelano, ahimè, fuochi di paglia e si esauriscono con i primi grigiori dell'inverno. Un amore che dura ancora oggi, sempre + forte e si rinnova ogni anno.
La prima volta che ho incontrato Lady Formentera (questo è il titolo di una canzone degli anni '60 dei King Crimson dedicata proprio all'isola, andate a cercarla, è molto bella) era agosto. L'ho amata alla follia ma ho promesso a me stessa che ci sarei tornata in un altro periodo. Perchè volevo viverla in modo + tranquillo, senza tanta gente intorno, senza troppo casino. Volevo che le spiagge fossero quasi esclusivamente mie, che i tramonti non fossero x così tanti occhi oltre ai miei... come un'amante gelosa insomma!
Detto fatto, ci sono tornata ogni anno. da quel primo anno, ma a giugno.
L'isola è una piccolissima perla, assolutamente sconsigliata se cercate le notti folli di Ibiza. La vita a Formentera si svolge prevalentemente in spiaggia potrete sbizzarrirvi nella scelta in quanto ci sono 1000 tra spiagge, calette e scogliere, una più bella dell'altra.
Di solito iniziano ad animarsi verso le 13, se ci andate di mattina potrete godere di posti completamente deserti, infatti non ci sono discoteche a go-go come a Ibiza ma non si va mai a nanna prima delle 3 le 4 del mattino, anche perché prima della 23/24 è difficile che si vada a mangiare, tornando alle 22 dalla spiaggia, quindi poi, la mattina, si dorme!
Si sta in spiaggia fino al tramonto, che nel mese di giugno arriva verso le 21/21.30, quindi, prima di quell'ora, nessuno si muove dalla spiaggia. Credetemi, potrete godere di tramonti fantastici, sia che vi troviate sulla spiaggia del big-sur, che tra l'altro è il bar sulla spiaggia che offre l'aperitivo + trendy dell'isola, dove potrete gustare sangria e mojito seduti sulla spiaggia, insieme a gran parte della gente presente sull'isola, sia che vi troviate a cap de barbaria e cioè ad uno dei 2 fari presenti alle 2 estremità dell'isola. Se siete a cap de barbaria godrete di un tramonto fantastico, che difficilmente dimenticherete. Non c'è musica, non c'è casino, ma la natura si manifesta in una delle sue + straordinarie performance. Sulla destra del faro troverete un buco nella scogliera, entrateci dentro e vi potrete sedere in una sorta di grotta da dove ammirerete uno spettacolo grandioso. Portatevi un paio di san miguel (la cerveza + bevuta sull'isola) e non avrete bisogno di altro.
All'estremità opposta dell'isola c'è l'altro faro, il pilar de la mola, con una vista mozzafiato dalla scogliera che vi consiglio di non perdervi. Tra l'altro c'è un mulino li accanto e si dice che sia lo stesso raffigurato sulla celebre copertina dell'album "More" dei Pink Floyd. Oltre tutto qui 2 volte la settimana c'è il mercatino hippy, che va avanti fino a tardo pomeriggio e che vi consiglio di vedere almeno una volta. Una volta li poi potrete fermarvi x l'aperitivo al pilar.
Altri luoghi per l'aperitivo, il Giallo ed il Blanco, sempre chioschi, sempre rigorosamente sulla spiaggia. Però da questa parte dell'isola vi perdete il tramonto!
La sera tutto si svolge ad Es Pujols, dove sono concentrati tutti i locali, negozi, ristoranti, ecc.
Nessuno può andare a Formentera e non bere un chupito al Banana's. La sera tutta Formentera si trova in questo locale di Es Pujols. A proposito di chupiti provate la Herba Ibicenca, buonissima anche con un paio di cubetti di ghiaccio.
Carinissimo anche il Fundapepe, a San Ferran, un tempo mitico ritrovo hippy ora frequentatissimo e pieno di localini e ristoranti.
Le spiagge, come vi dicevo, sono fantastiche, Illetes è la + frequentata e la + trendy, la playa del Levante è fantastica e solitamente non molto frequentata, Playa Mitjorn è lunga 7km ed è fantistica, poi Cala Saona, Cala des Morts... ma la cosa più divertente ed affascinante dell'isola è scoprirle una volta che sarete sul posto.
A Formentera si gira solo in scooter, o meglio qualcuno gira in macchina ma vi renderete conto che non ne vale la pena.
Se ci andate in agosto vi consiglio vivamente di prenotare anche lo scooter perché rischiate di rimanere senza... e credetemi è un guaio!
E' un'isola magica, l'atmosfera è davvero magnetica. Qualcuno dice che il motivo di tanto magnetismo sia nel fatto che, come dice la leggenda, sull'isola venivano portate le streghe per essere bruciate. Ma il loro potere e la loro magia è rimasta sull'isola senza mai dissolversi...
Che altro dirvi.... Formentera è un'isola che un tempo è stata meta degli hippy che la chiamavano "nostra signora della libertà", ovviamente i tempi cambiati, anche se qualche hippy vive ancora sul posto, ma l'isola è sempre un posto da vivere in assoluta libertà, in tutto e per tutto. Infatti. per farvi un esempio, era un'isola nudista e tutte le spiagge sono tutt'oggi completamente libere. Ci potete andare in cappotto, nudi o come volete... nessuno farà caso a voi. E si può vivere dalla mattina alla sera in pareo, costume da bagno e infradito.
Sull'isola non esistono grandi alberghi, ci sono quasi esclusivamente hostal, quasi tutti bianchi e quasi tutti max 1/2 piani e in alternativa appartamenti, ma anche qui sono tutte palazzine basse che non hanno rovinato, per ora, l'isola. La macchia mediterranea è stupenda è, soprattutto verso l'interno, i colori ed i profumi dell'isola sono meravigliosi.
Qualcuno un giorno ha detto "Formentera è una Lady che sa del proprio fascino, non ha bisogno di agghindarsi per piacere. E dona le proprie grazie a chi la sa capire, a chi la vuole scoprire."
La cosa bella è che alla fine, l'isola è talmente piccola, che ci si conosce tutti. La gente la trovi in spiaggia, poi all'aperitivo e poi la sera, tutti amici, come una tribù.
Che altro dirvi..... per me è il paradiso terrestre.

...un paradiso indimenticabile...

Non è semplicemente un'isola, Formentera è un paradiso magico! gente, se non ci siete mai stati... andateci ne vale davvero la pena!! potrei descriverla il lungo e largo (considerato che dopo 2 settimane la conoscevamo a memoria), ma non potrei mai, tramite delle parole evocare la suggestione che essa suscita... io ho avuto il piacere di conoscerla durante le ultime 2 settimane di agosto, la prima vacanza con il mio moroso, nella quale abbiamo festeggiato il nostro primo anno insieme... e vi assicuro che non potevamo scegliere meta migliore per quella data!!! vi posso dire, e confermare, che il mare che circonda l'isola è meraviglioso, pulito, candido e dalle mille sfumature dal celeste al blu notte... ovviamente regna la classica macchia mediterranea, arbusti bassi e infiniti alberi di fico... molto particolari, in quanto gli spagnoli del posto (non se poi sia una tecnica diffusa) tagliano i rami, e li sorreggono con dei bastoni; i rami allargandosi donano un aspetto un pò buffo all'albero, ossia assume una forma a fungo! ma sono davvero caratteristici... molto caratteristica è la gente del posto, i giovani sono tutti hippy, o pseudo tali, un pò restii nei confronti degli italiani; (anche perchè se gli stiamo portando molto lavoro, stiamo anche rovinando l'isola...) mentre i veri hippy, quelli più maturi che hanno vissuto lì gli anni settanta, sono molto più umili e bonari.
Inoltre gli abitanti di Formentera non sono tutti spagnoli veraci, anzi vi è una stragrande maggioranza di tedeschi, argentini (lavoratori stagionali), italiani... questi ultimi trasferitisi lì negli ultimi decenni.
Magnifica è la musica da strada, il pilastro è un chitarrista hippy, ormai sessantenne, solito ad esibirsi i mercoledì e la domenica al mercatino hippy; è un vero e proprio personaggio storico dell'isola, gira con un'ape cross cosparsa di farfalle disegnate, coloratissime, ed è accompagnato dalla figlia, una dolcissima ragazza down, che ad ogni concerto del padre si siede davanti a lui, ascoltandolo rapita.
Altri artisti di strada bravissimi sono Agustina Mosca e Santiago, i quali suonano rispettivamente il didgeridoo (una sorta di tronco vuoto lunghissimo, strumento australiano) e il flauto, fatto a mano... loro mi hanno stregato, la loro passione, l'unicità che sono con la loro musica... non ho potuto non acquistare i loro cd!!! non sono originari dell'isola, sono sì spagnoli, ma penso del continente...
Potrei descrivervi i paesaggi...da lasciare senza fiato, ma la vera isola è quella... quella da vivere, in quanto non è solo belle spiagge (stupenda Illetes di prima mattina), bel mare, bei paesaggi e tramonti da film.
Io ho avuto solo la sfortuna di viverla nel pieno del caos estivo, era sommersa da turisti ITALIANI, vip snob e pazzi in motorino.
La confusione dei locali notturni regnava sovrana, ed era anche piacevole benchè noi la vivessimo solo dall'esterno...
che dire altro... ah sì, che l'unica pecca è che nessuno parla spagnolo, sanno TUTTI l'italiano, nessuno che ti saluta con un "hola" o si congeda con un "hasta al vuego", solo "ciao!!!" e colloqui interi in italiano!!!!!
E io che mi ero ripassata ben bene lo spagnolo... accc che delusione!!!
Il cibo... bè ottimo, anche se non molto vario... meritano la paella, la carne e il pesce alla brace, non dimenticate di assaggiare la salsina tipica ali oli (mi sembra si scriva asì), ossia aglio e olio, leggermente piccante!!! ottima, e chisseefrega delle kcal!!!!
Già confermate le mie prossime ferie, fine settembre inizi ottobre 2007, Formetera aspettaci che torniamo, di te ci siamo innamorati!!!!!
quell'isola ha un'anima... è speciale!!!

 

Aiutaci anche tu a migliorare FormenteraLive, inviaci il tuo diario!

 

home mail links guestbook

 


 

Test Gratis

Test di intelligenza, Test psicoattitudinali, Test logici, Test visivi, Test caratteriali, e Test buffi, completamente gratis !!!

www.TestIntelligenza.altervista.org

Vacanza a Sorrento

La Terra delle Sirene ti offre infinite occasioni per incantarti.

Arte, storia, natura e gastronomia.

www.SorrentoWeb.altervista.org

EuroLimo Italy

Van, car & limousine service.

Noleggio con conducente, transfer, escursioni, in tutta Italia.

www.EuroLimo.it

Formentera  Spagna

Formentera è l'isola dei tuoi sogni.

Mare cristallino e tramonti indimenticabili, sabbia bianca ed aperitivi unici !!!

www.FormenteraLive.altervista.org

 

Casa Vacanze a Sorrento

Immersa nel verde dei colli sorrentini, a qualche minuto a piedi dal centro.

Soggiorni settimanali e week-end.

www.SorrentoHoliday.info

SKAZZ

Raccolta in-differenziata di immondizia online.

Barzellette, immagini e curiosita'

www.Skazz.altervista.org

Vacanza a Mykonos

Informazioni turistiche, foto, video, consigli e suggerimenti utili per una vacanza indimenticabile!!

www.Mykonos.altervista.org

Sorrento Holiday House

A beautiful land, sea, history nature, food and traditions.

Near Positano, Amalfi, Pompeii

www.SorrentoHoliday.info

 

Mykonos  Grecia

Mykonos è l'isola della trasgressione

Mare cristallino e notti da delirio

per una vacanza incredibile !!!

www.Mykonos.altervista.org

Sharm el Sheikh

La Penisola del Sinai ti accoglie

con fondali incantevoli, un clima

mite tutto l'anno e tanta storia.

www.Sharm.altervista.org

Michelinoo Site

Pagine personali di Michelino.

Cartoni animati, Cantanti assurdi,

Immagini e Test divertenti.

www.MichelinoO.altervista.org

FreeTest

Test di intelligenza, Mensa

autovalutativi, psicoattitudinali

Q.I., test divertenti e buffi

www.FreeTest.altervista.org